Laurea Triennale in INGEGNERIA INDUSTRIALE – Curriculum Energetico



Il crescente fabbisogno di energia da parte di tutti gli operatori economici, l’aumento della produzione energetica, la riduzione del costo dell’energia, la costanza nelle forniture e nell’approvviggionamento, la sicurezza degli impianti: sono tutte tematiche che richiedo l’intervento di un laureato in Ingegneria Industriale, che sia dotato di una cultura tecnico-scientifica adeguata e sia consapevole del fatto che la centralità delle problematiche energetiche non deriva da congiunture economiche ciclicamente sfavorevoli, ma dalla necessità di armonizzare la richiesta di energia con l’esigenza di controllare le risorse del pianeta e ridurre l’impatto ambientale.

Obiettivi Formativi: Il corso di laurea in Ingegneria industriale curriculum energetico prepara un ingegnere con una solida cultura tecnico-scientifica, consapevole della centralità delle problematiche energetiche e della necessità di armonizzare le richieste di energia con l’esigenza di ridurre l’impatto ambientale. Il crescente fabbisogno di energia da parte di tutti gli operatori economici, l’aumento della produzione energetica, la riduzione del costo dell’energia, la costanza nelle forniture e nell’approvvigionamento, la sicurezza degli impianti: sono tutte tematiche che richiedo l’intervento di un laureato in Ingegneria Industriale, che sia dotato di una cultura tecnico-scientifica adeguata e sia consapevole del fatto che la centralità delle problematiche energetiche non deriva da congiunture economiche ciclicamente sfavorevoli, ma dalla necessità di armonizzare la richiesta di energia con l’esigenza di controllare le risorse del pianeta e ridurre l’impatto ambientale.
Sbocchi Occupazionali: I laureati in Ingegneria Energetica possono inserirsi in enti pubblici e privati operanti nel settore dell’approvvigionamento energetico, in aziende produttrici di componenti di impianti elettrici e termotecnici, in studi di progettazione nel campo energetico, in aziende ed enti civili e industriali per la conversione dell’energia o in cui è richiesta la figura del responsabile dell’energia. I principali ambiti lavorativi nei quali i laureati in Ingegneria Gestionale possono inserirsi sono i seguenti:

• aziende municipali di servizi

• enti pubblici e privati operanti nel settore dell’approvvigionamento energetico

• aziende produttrici di componenti di impianti elettrici e termotecnici

• studi di progettazione in campo energetico

• aziende ed enti civili e industriali in cui è richiesta la figura del responsabile dell’energia

• aziende ed enti per la conversione dell’energia

Piano di Studi:

Ingegneria Industriale CV Energetico – L9