24 CFU PER I NUOVI INSERIMENTI, ANCHE PER I DIPLOMATI ITP



Il 19/12/2019 il Decreto scuola è definitivo dopo l’approvazione in Senato.
Ecco cosa cambia per le ormai ex graduatorie d’istituto, dal momento che verranno trasformate in graduatorie provinciali. Non bisognerà più scegliere un numero limitato di scuole, ma si parteciperà alle supplenze da conferire in tutti gli istituti della provincia.
L’altra importante novità riguarda l’apertura della III fascia anche a nuovi inserimenti: potranno inserirsi in III fascia i
docenti in possesso dei titoli previsti dall’art. 5, comma 1, lettera b), e comma 2, lettera b), del D.lgs 59/2017, ossia laurea + 24 CFU.
In sostanza, alla luce della nuova normativa, i docenti che vorranno inserirsi nella III fascia delle suddette graduatorie, dovranno essere in possesso di laurea+24 CFU nelle discipline antropo-psico-pedagogiche e nelle metodologie e tecnologie didattiche; stando al testo del decreto scuola, anche per gli ITP, cioè i docenti in possesso di diploma che permette l’accesso ad una delle classi di concorso della tabella B del DPR 19/2016, sono necessari i 24 CFU oltre al diploma.
Michele Della Vecchia
Anfop Scuola